Cos’è il Network Marketing? Una professione criticata

Cos’è il Network Marketing?
Il Network Marketing è un lavoro di rete, ovverosia un lavoro dove collaborano più persone a differenti livelli operativi.
Pertanto persone con differenti e/o simili funzioni gestionali, con una fine comune che è la vendita.

Il Network Marketing è sostanzialmente questo: un sistema di vendita e distribuzione dei prodotti.
Comunque siano i prodotti trattati: di consumo immediato, durevoli o servizi.

Risvolti differenti

Tale sistema distributivo è stato, nel corso del tempo, applicato anche a prodotti e servizi finanziari, assicurativi e inoltre alle costruzioni, vendite e locazioni di beni immobiliari.

Pertanto, applicandosi in generale a tutte queste attività, la definizione di Network Marketing ha risvolti differenti.
Comunque perché, chiaramente, si tratta di attività estremamente differenti fra di loro.

Cos’è il Network Marketing? Cosa tratteremo nel sito

Abbiamo qui fatto la scelta di trattare in questo sito, solamente la forma iniziale di attività.
Quindi la forma così come venne studiata e organizzata negli Stati Uniti, a cavallo della grande crisi del ’29.

Si trattava di un momento storico molto difficile, l’economia mondiale capitalista si trovava a cavallo di due grandi guerre.
Allora l’economia mondiale era dominata dalla scuola classica francese, che aveva imposto i dettami del sistema capitalista.
Però, così come si era sviluppata l’economia fino a quel tempo, non reggeva più.

Il sistema capitalistico

Un sistema, quello capitalistico, molto semplice e che ancora oggi è alla base della nostra società, ma che aveva bisogno di nuove regole.
Praticamente le famiglie risparmiavano, depositavano il proprio denaro nelle banche, che lo riutilizzavano presso l’industria, che così poteva produrre dei beni.

Non differentemente da oggi, in mezzo a questa mediazione fra il risparmio delle famiglie e la necessità dell’industria di ottenere investimenti per la propria attività, si trovavano le borse e le banche.

La grande crisi

La grande crisi della borsa americana, che produsse la chiusura di alcune banche e quindi la distruzione del risparmio di molte famiglie, ebbe ripercussioni in tutto il mondo del lavoro.

Solamente la grande lungimiranza economica dell’economista Keynes e del Presidente degli Stati Uniti allora appena eletto, con quelle che vennero chiamate le leggi dei 100 giorni, permisero di uscire progressivamente dalla più grande crisi mondiale che si ricordi.

Come vivere di marketing digitale
Com’è nato il marketing digitale
Network marketing durante la recessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *