Migliore gestione portafoglio clientela

Realizzare una migliore gestione del nostro portafoglio clientela

Dovremmo effettivamente porci una serie di quesiti che aiutino a realizzare una migliore gestione del nostro portafoglio clientela. Notate bene che la definizione “portafoglio”, nelle direzioni commerciali delle imprese, non è casuale. Perché si tratta veramente di un contenitore di importanti documenti di inestimabile valore.

  • Abbiamo una lista dei nostri clienti?
  • Conosciamo i prodotti che gli abbiamo fornito e se ne sono rimasti soddisfatti?
  • Sappiamo approssimativamente quando gli terminerà il prodotto?
  • Siamo al corrente se l’arrivo del prodotto, a suo tempo, era stato immediato oppure avevamo ritardato, perché magari volevamo concentrare più ordini di vari clienti in una unica consegna?
  • Avevamo fatto una telefonata al cliente per sapere come aveva trovato i prodotti e se aveva fatto una comparazione di qualità e di prezzo, manifestandogli in questo modo anche la nostra attenzione?
  • Se abbiamo perso il cliente, possiamo riconquistarlo?

Risposte per una migliore gestione portafoglio clientela

Diamo adesso una risposta a questa ultima domanda, lasciando le altre alla vostra volontà di avere successo nella professione della vendita:

  • sviluppare una nuova offerta speciale per premiarlo come cliente privilegiato;
  • fornirgli una carta fedeltà o di raccolta punti che gli permetta a un determinato numero di acquisti, di ottenere un premio con o senza contributo in denaro;
  • fare visite e contatti telefonici;
  • trovare risposta alle perplessità e resistenze del cliente;
  • chiedere garbatamente le ragioni della sua interruzione del rapporto commerciale, se abbiamo mancato in qualche modo nei suoi confronti e se possiamo rimediare.

Marketing relazionale

Sviluppate, proprio in considerazione di una migliore gestione portafoglio clientela, un programma di marketing relazionale:

  • prima di tutto abituiamoci a dare ascolto al nostro cliente, alle sue necessità, alle sue aspettative, al suo desiderio di comunicare, manifestiamogli attenzione, amicizia, considerazione;
  • sorridete quando parlate con il cliente, anche quando gli state parlando per telefono, perché il sorriso si intuisce e si riceve anche telefonicamente;
  • dimostrate ai vostri clienti che veramente sono per voi importanti;
  • personalizzate i rapporti con il cliente attraverso la creazione di una comunicazione sincera, quasi confidenziale, chiamatelo se possibile per nome;
  • manifestategli sempre il desiderio di aiutarlo;
  • date l’esempio a tutti i vostri collaboratori dimostrando loro quanto siete attento alla cura della vostra clientela.

Non tutti capiscono il marketing digitale

Alleati nel network marketing

Domande iniziali nel network marketing

Vendita di successo

Come iniziare il network marketing

Stimolare i clienti e noi stessi

Esempi di network marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *